mercoledì 7 ottobre 2015

Recensione: "Fire" di Jennifer Probst






Titolo: Fire
Autore: Jennifer Probst
Editore: Corbaccio
Prezzo cartaceo: € 12.00
CategoriaParanormal Romance
Anno: 2015












Good afternoon guys,
Il libro di cui voglio parlarvi oggi è “Fire” il primo romanzo della nuova serie “Dark Blessing” di Jennifer Probst.

Trama:
Dante Stark è un uomo speciale. Non nel senso che possiamo pensare noi, è speciale perché ha un potere molto particolare, lui sente quando una donna è in pericolo perché attaccata da qualcuno che ne vuole abusare ed è costretto ad intervenire, si materializza nel luogo dell’aggressione e salva la vittima, imprimendo a fuoco un marchio sulle braccia degli aggressori che, se dovessero mai rifare la stessa cosa, prenderebbe immediatamente fuoco impedendo loro per sempre di commettere lo stesso crimine un’altra volta. Poi si prende cura della vittima aiutandola a superare il trauma, senza mai arrivare all’intimità del sesso però. Dante ha una sorta di identità segreta, come un vero supereroe, è infatti un imprenditore di successo e possiede una importante società immobiliare, la Inferno Enterprises, ma la fa gestire dal suo amico Chase e per lui si è ritagliato l’umile ruolo del fattorino Daniel.






Selina Rogers ha raggiunto il suo obiettivo; la sua carriera va a gonfie vele nella Inferno Enterprises, e sta per avere la tanto attesa promozione. Donna in carriera, bella e indipendente, ha raggiunto i vertici grazie alla sua tenacia, creandosi un posto di rilievo in mezzo a tanti  uomini da cui è riuscita a farsi rispettare. Ogni giorno aspetta con ansia l’arrivo di Daniel, un giovane fattorino, garbato, sexy, con cui scambia piacevolmente quattro chiacchiere ogni giorno quasi fosse un appuntamento.                                                                                              Daniel in realtà altri non è che Dante Stark l’amministratore delegato dell’azienza, costretto ad una vita sottocopertura per via dei suoi poteri.
Una sera però, durante il ritorno verso casa, Selina viene aggredita da due loschi figuri, che tentano di violentarla. Fortunatamente per lei, Selina viene salvata da Dante, mascherato per celare la sua identità, che marchia con il fuoco i due uomini mettendoli in fuga.
L’evento causerà un grande stato di instabilità emotiva in Selina, attacchi di panico, paure che le impediscono di vivere la sua vita al meglio. Tutte le sere, riceverà le visite di Dante, che con parole dolci, carezze, coccole, cercherà di farle affrontare questo shock e di voltare pagina.  Queste attenzioni, giono dopo giorno, cominceranno a far crescere in  Selina un amore profondo, e tenterà con ogni mezzo di scoprire la sua vera identità .
Dante/Daniel, dal canto suo, è già innamorato di Selina, un sentimento che cova da due anni. Purtroppo però, i suoi poteri non gli permettono di vivere delle relazioni a lungo termine, e questo gli causerà non poco dolore, perché non vorrebbe abbandonare mai Selina.

Riusciranno i due ad avere un lieto fine? L’amore trionferà come sempre?


Ebbene, sapete bene quanto io adori Jennifer Probst, tuttavia questo romanzo non mi ha convinta del tutto, sarà la brevità, la trama, il susseguirsi di azioni, ma non mi ritengo per nulla soddisfatta. Indubbiamente non possiamo dire che la Probst non sappia scrivere, ma reputo che renda meglio nei romanzi new adult che nel paranoia. Diciamoci la verità, le vicende sono troppo irreali, e se c’è una cosa che ho sempre ammirato nella Probst, è il fatto che sappia, pur nella sua ironia e particolarità, non scadere nel surrealismo. Per carità anche noi nella vita reale vorremmo che esistesse un uomo come Dante, capace di marchiare gli stupratori, impedendo loro di far nuovamente del male ad altre povere vittime. Tuttavia proprio per la delicatezza della questione, reputo che la Probst stavolta sia stata molto superficiale, lasciando molti vuoti nella trama. Sarà che ci voleva qualche pagine in più per dare un degno finale, ad ogni modo non dico di essere delusa, ma da una scrittrice come lei mi sarei aspettata molto di più.

E voi? Avete letto questo libro? Vi è piaciuto?

Fatemi sapere cosa ne pensate commentando alla fine di questo post o su Facebook.

Voto:

  E mezzo 

Hot:



 E mezzo




Io vi mando un abbraccio,

a presto

-Angel 

0 commenti:

Posta un commento