giovedì 3 settembre 2015

Recensione: "Trovando te" di Jennifer Probst




Buon Pomeriggio Readers!!

Eccomi pronta per una nuova recensione!!
Stiamo parlando di "Trovando te" terzo volume della serie Cuori solitari di Jennifer Probst!

Anche questo romanzo è ambientato a Verily nella valle dell'Hudson,  i protagonisti sono Genevieve MacKenzie, medico tirocinante in procinto di sposarsi e ,il già conosciuto in Contratto Finale, Wolfe Wells.

Il libro si apre con una Genevieve in canonica, in preda ad una crisi prima dell'inizio del matrimonio.. Sta davvero facendo la cosa giusta? David, è davvero l'uomo con cui vuole passare il resto della sua vita? E allora perchè anzichè provare felicità allo stato puro, gli unici sentimenti che prova sono ansia e confusione?
è per questo che Gen, seguendo la sua vocina interiore che le intima di scappare, in pieno stile cinematografico, vestita di tutto punto si cala dalla finestra, pronta a fuggire da questo incubo.
Per sua fortuna fuori dalla chiesa incontra Wolfe, il suo migliore amico che, avendo manifestato lui stesso dei dubbi su questo matrimonio, aiuterà Gen a far chiarezza. Saliti in macchina, Wolfe porta Gen in uno chalet, e lì la povera ragazza cerca di rimettere in piedi la sua vita, di far luce su tutti questi dubbi che la assalgono. 
Ben presto capirà che la sua storia con David era un enorme sbaglio, ma soprattutto una volta tornata a Verily si troverà di fronte alla vera essenza di David, un uomo che ha ben poco di dolce, e che nasconde la sua vera natura in modo perfido e decisamente macabro.
Wolfe, come un cavaliere errante, si preoccuperà di difendere la sua migliore amica, fino a trasferirsi da lei per proteggerla nel migliore dei modi.
I due però non avevano previsto una cosa; un'attrazione così forte, che giorno dopo giorno aumenterà così tanto che entrambi non riusciranno a controllarla!
Che ne sarà della loro amicizia? Gli ostacoli che incontreranno nel loro cammino, verranno superati? Accetteranno i loro sentimenti, che con forza tentano di negare pur di salvare la loro amicizia?


Mamma mia ragazzi, posso dire con certezza che questa volta la Probst si è davvero superata!! E non solo per la maestria con cui ogni volta ci presenta le storie d'amore che riempiono la nostra anima, ma perchè stavolta ha introdotto tematiche molto attuali, che ci portano a riflettere e perchè no a capire come poter affrontare delle situazioni così delicate!

Ho aspettato tantissimo di poter finalmente leggere la storia con protagonista Wolfe. Aveva fatto breccia nel mio cuore fin dai tempi di Contratto indecente, quando era ancora un giovane problematico, che Saywer aveva salvato dalla strada dandogli le basi per un futuro migliore. Lo troviamo qui cresciuto, imprenditore di successo, affermato, ricco, ma pur sempre con i suoi demoni, che lo convincono che non sia ancora degno di questa felicità visto il suo passato!
Oltre ai suoi genitori adottivi Saywer e Giulietta, è riuscito ad aprirsi un pò con Gen, che fin dal loro primo incontro le ha mostrato un'amicizia pura, senza far troppe domande sul passato e accettandolo così com'era!
é per questo che nel momento del bisogno non esita un attimo ad aiutare la sua Gen, anche se ben presto, la vicinanza e la quotidianità, sveglieranno in lui sentimenti quiescenti che aspettavano l'occasione per venir fuori!

Che dirvi di Gen, Gen è un modello davvero da seguire, una donna che non si arrende e che prendendo coscienza degli errori che sta commettendo non esita a mandare a monte un matrimonio. Certo non è stato facile, ma come una fenice che risorge dalle ceneri, la grande Gen non può che voltare pagine, verso un nuovo inizio, il SUO e non quello che era stato predisposto per lei!

Un'altra incredibile storia, la mia preferita in assoluto della serie, c'è tutto, l'ironia, la passione da far venire vampate di calore, l'amicizia, l'amore, ma soprattutto la consapevolezza che non è mai troppo tardi per porsi delle domande e chiedersi: é questa la vita che ho sempre voluto? Sono sicura delle mie scelte?

Vi consiglio nella maniera più assoluta la lettura, non ve ne pentirete! 
mi raccomando come sempre, fatemi sapere la vostra opinione!

Alla prossima 
-Angel


0 commenti:

Posta un commento